VIOLA

Il progetto REFARCAL (REFrigerazione Avanzata con Recupero di CALore) nasce dall’idea di applicare un motore a combustione interna di ultima generazione e elevata affidabilità alimentato con gas metano o GPL ad un gruppo frigorifero ad espansione diretta ad altissima efficienza con l’intento di creare un sistema refrigerante a bassimo impanto ambientale e alto rendimento energetico.

 

SINTESI DEL PROGETTO

L’oggetto del progetto consiste nella ricerca, progettazione, realizzazione e sperimentazione di un prototipo per la refrigerazione e produzione di calore. Tale sistema sarà composto da un motore a combustione interna di ultima generazione e elevata affidabilità alimentato con gas metano o GPL ed un gruppo frigorifero ad espansione diretta ad altissima efficienza. Il sistema permetterà di bypassare le problematiche e le perdite di conversione dell’energia elettrica in quanto il compressore sarà direttamente collegato all’uscita del motore a combustione interna tramite collegamento meccanico. Oltre alla produzione di freddo tramite il gruppo frigorifero, tale sistema permetterà di utilizzare anche il calore prodotto: derivante dal recupero dei fumi, del sistema di raffreddamento dell’acqua, dell’olio e direttamente dal sottoraffreddamento nel ciclo temodinamico frigorifero. In questo modo saranno possibili rendimenti molto elevati tali per cui il consumo di combustibile primario sarà dell’ordine del 50% per unità di resa frigorifera rispetto a soluzioni tradizionali con motore elettrico, compressori di normale commercio e fluido frigorigeno a basso impatto ambientale. Al fine di aumentare la potenza frigorifera sarà analizzata anche un ulteriore integrazione con impianti ad assorbimento.

Si possono raggiungere rendimenti pari a circa l’80% riducendo così i consumi energetici e l’inquinamento ambientale.

 


 
Altri Progetti